go to english site

Acciai Inossidabili

Laminati piani e nastri di acciai inossidabili ferritici (EN 10088)

Resistenza alla corrosione

Sono acciai per i quali la resistenza alla corrosione cresce con l'aumentare del tenore di cromo presente in lega, specialmente per quanto riguarda la resistenza all'ossidazione a caldo (fino ai 1200°C)
Essenzialmente sono immuni alla criccatura per stress corrosion indotta da cloruri benché la loro resistenza alla corrosione non sia tanto buona quanto quella dei tipi austenitici.
Non possono essere utilizzati per applicazioni criogeniche in quanto la loro microstruttura è di tipo ferritico (a basse temperature diventano fragili).
La loro resistenza all'attacco per vaiolatura viene incrementata aggiungendo del molibdeno mentre è ritenuta buona la loro resistenza sotto tensione.
Buona resistenza alla corrosione dovuta ad agenti atmosferici, sopra tutto dopo la lucidatura a specchio.

AISI 409: è denominato anche "muffler grade" (tipo per marmitte di scarico) ed è spesso utilizzato per scarichi catalitici.

ASI 430: ha buone caratteristiche di resistenza alla corrosione sia a temperatura ambiente, sia a temperature più elevate (non superiori però ai 700°C) e resiste a caldo ai gas solforosi secchi.
Ha una resistenza accettabile alla vaiolatura e buona sotto tensione.


Back