go to english site

Acciai Inossidabili

Laminati piani e nastri di acciai inossidabili ferritici (EN 10088)

Caratteristiche tecniche

Specifiche tecniche

Gli acciai inossidabili ferritici sono leghe ferro-cromo-carbonio dove i valori del cromo sono compresi tra il 16 e il 28%.
In aggiunta, a seconda degli impieghi finali, ci sono altri elementi come molibdeno e nichel.
La loro struttura è ferritica.
Le caratteristiche meccaniche di questi acciai possono essere limitatamente innalzate sottoponendo gli stessi a lavorazioni per deformazione a freddo che diano luogo ad incrudimento (trafilatura, laminazione, etc.)
La resistenza all'usura è considerata buona.

Resilienza

Le caratteristiche di tenacità a temperature inferiori a quella ambiente mostrano come questi acciai inossidabili siano quelli che meno si prestano ad essere utilizzati a bassa temperatura.
Accusano infatti un brusco calo di resilienza appena ci si discosta dalla temperatura ambiente.

Saldabilità

La saldabilità dell'acciaio inossidabile ferritico convenzionale è mediocre. Fra tutti i processi di saldatura utilizzati il più adatto è quello per resistenza (puntatura e rullatura).
La saldabilità migliora passando ai tipi strutturali, stabilizzati e a basso contenuto di interstiziali.

Lavorabilità

Buona l'attitudine alla deformazione a freddo. Nelle versioni risolforate danno anche discrete garanzie di truciolabilità.


Back